Carrello 0

La Liberazione alla caprese – LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

di Matteo Pizzigallo Il maggiore scozzese Malcoro Munthe, agente speciale del servizio segreto britannico, è stato uno dei primi ufficiali alleati a mettere piede a Capri all’indomani dell’8 settembre 1943. Ha preso alloggio all’Albergo La Palma vicino alla famosissima piazzetta. La notte del 12 settembre col suo classico gonnellino è sceso a Marina Grande per assistere alle operazioni di scarico dalle navi di attrezzature e, soprattutto, provviste per lieula praticamente a secco: gli ultimi meet…

Continue reading

Diario dai Faraglioni arrivano gli americani – LA REPUBBLICA

Gli stranieri in fondo sono come Ulisse. E grazie a loro se Capri si ritrova at centro di un vero e proprio mito che porta la firma dei francesi, tedeschi, inglesi, russi. Ultimi vennero gli Americani. Ed ecco che Roberto Ciuni, ex direttore del “Mattino” e autore ormai di un intero scaffale di letteratura caprese, li ritrae in “Stelle e strisce sui Faraglioni. Gli Americani a Capri (1943 45)”, edito da La Conchiglia (pagg.287, 20…

Continue reading

Magica Capri tra yankee e rock’n’roll – IL TEMPO

di Gino Agnese Quanti luoghi italiani raggiungono nel mondo la celebrità di Capri? E quanti la superano? Per fare il conto, basta¬no forse le dita di una mano. E come, per effetto di quale magia Capri, che poi chissà se è veramente la più bella delle nostre perle sparse in mare, è salita a una fama così vasta? Roberto Ciuni, che le riserva un amore forte, niente affatto sdolcinato, e le ha dedicato parecchi anni…

Continue reading