Carrello 0
Continue reading...

Enrico Caruso, la leggenda del tenore oltre l’oceano – CORRIERE DEL MEZZOGIORNO

di Laura Valente Chiariamo subito un punto. Non ci troviamo di fronte all’ennesima e qualificata celebrazione di Enrico Caruso. Quella di Francesco Canessa è un’avventura letteraria che porta in dote qualcosa di diverso, e in qualche modo familiare, sulla vita del cantante che più di ogni altro è icona di una napoletanità nobile e leggendaria legata anche alla doppia anima del suo cantore: tenore lirico osannato nei più importanti teatri del mondo, ineguagliabile interprete di…

Continue reading
Continue reading...

Caruso una voce nel mito – IL MESSAGGERO

di Rita Sala Elegantissimo (almeno da quando la fortuna gli sorrise, facendogli guadagnare cifre astronomiche), ma sempre un po’ vistoso. Un vero italiano, diceva malignamente il suocero americano, un ricco borghese suo coetaneo, che avversò fino alla fine il matrimonio del tenore quarantacinquenne con la giovane figlia Dorothy, ansiosa di fuggire dalla casa paterna. Il maturo spasimante, in ogni caso, era da tempo l’idolo del Metropolitan. Parliamo di Enrico Caruso, la voce lirica maschile più famosa del mondo, nato a Napoli nel 1873 e spentosi a…

Continue reading

Caruso, una magnifica ossessione – CONFRONTI ON LINE

di Francesco Tozza Strano mondo quello del teatro d’opera, con le sue luci e le sue ombre: fascinoso, seducente, estremo quando non addirittura irreale, per le travolgenti passioni che animano i suoi personaggi, ma molto spesso anche, e più drammaticamente, i relativi interpreti, lontano dalle luci della ribalta; immobile nel suo innegabile splendore, quasi sempre legato – come i meravigliosi teatri che tuttora, per lo più, lo ospitano – al secolo che ha segnato l’epoca…

Continue reading

Caruso, magnifica ossessione – SCENARIO ON LINE

di Francesco Tozza L’ ultima biografia del grande tenore, scritta da Francesco Canessa **** Strano mondo quello del teatro d’opera, con le sue luci e le sue ombre: fascinoso, seducente, estremo quando non addirittura irreale, per le travolgenti passioni che animano i suoi personaggi, ma molto spesso anche, e più drammaticamente, i relativi interpreti, lontano dalle luci della ribalta; immobile nel suo innegabile splendore, quasi sempre legato – come i meravigliosi teatri che tuttora, per…

Continue reading
Continue reading...

L’omaggio a Caruso di Francesco Canessa – IL ROMA

di Massimo Lo Iacono Dal titolo dell’ultimo libro di Francesco Canessa, dedicato a Caruso appunto come ci dice la copertina, “Ridi pagliaccio – Vita, morte e miracoli di Enrico Caruso”, appena pubblicato per le “Edizioni La Conchiglia” di Capri, sembra proprio che si racconti solo del tenore più famoso di ogni tempo. Invece, con la consueta sensibilità e maestria, l’autore fa vivere un intero mondo di persone di cultura, artisti, persone umili e talvolta proprio…

Continue reading

Canessa racconta Enrico Caruso, una vita che è come un romanzo – LA REPUBBLICA

di Pier Luigi Razzano Le biografie accurate, senza tralasciare di essere appassionate, ristabiliscono verità storica e smontano le leggende riprodotte da fonti incerte. Quella di Enrico Caruso fu un vero romanzo e va ricostruita con l’esattezza di documenti, come fa Francesco Canessa in “Ridi pagliaccio. Vita, morte e miracoli di Enrico Caruso”, pubblicato dall’Edizioni La Conchiglia (volume che l’autore presenta stasera alle 18 all’Operà Cafè del Teatro San Carlo accompagnando la discussione con l’ascolto di rare…

Continue reading
Continue reading...

Sandali bassi e pantaloni: intramontabile Capri – IL MESSAGGERO

di AF Anche chi non si occupa di moda sa bene che le capitali del fashion system sono grandi metropoli di terraferma come Parigi, Milano, Londra e New York. Eppure tutti coloro che desiderano avere un guizzo di personalità sanno bene che la vacanza può essere il momento migliore per rinnovare il proprio look rubando con occhi e cuore le ispirazioni che un posto nuovo può donare. Capri è l’esempio perfetto di incubatore di tendenze come la racconta il libro “Caprimoda Protagonisti Imprese Eventi”…

Continue reading

L’isola sempre più laboratorio di culture, dice Ausilia Veneruso, che con Riccardo Esposito ha fatto nascere ‘La Conchiglia’.

di Ermanno Corsi Ogni libro è un isola. Idea molto suggestiva, ma perché? Ausilia Veneruso, “signora del libro” per definizione e per unanime investitura, non aspettava una domanda più gradita. Con un espressione gioiosa risponde subito: “Perché ogni libro ha una sua completezza; è un piccolo grande universo con un’anima che deve continuamente agire e aprirsi al mondo”. Visto che parliamo di Capri, qual è la vera anima, quale lo spirito segreto dell’isola? La risposta…

Continue reading

Capri 1950. Vita dolce Vita – IL DENARO

Gli anni Cinquanta sono stati per Capri l’età dell’oro. Si può ben dire che quel periodo di joie de vivre che in Italia prenderà il nome di “dolce vita” sia nato nella piccola isola molto prima, addirittura a ridosso della fine della Seconda Guerra Mondiale. Il conflitto era appena finito e già le prime avanguardie di gaudenti affollavano Capri smaniose di dimenticare gli orrori della guerra e desiderose di stordirsi con il divertimento.

Continue reading

Capri 1950. Vita dolce vita – Marcella Leone de Andreis – SOLOLIBRI.NET

“Personaggi, scandali e imprese sull’isola negli Anni Cinquanta” è il sottotitolo di questo libro rilegato e riccamente illustrato che narra di un luogo della dolce vita estiva, da sempre meta di viaggiatori a iniziare dall’Imperatore romano Tiberio, uno dei primi a restare ammaliato da quest’isola dalla fama leggendaria. “Questo è il terzo volume di una trilogia che Marcella de Andreis, con ossessiva vocazione indagatrice e impagabile dedizione, va scrivendo da anni su Capri. Credo che…

Continue reading