Carrello 0
-15%
Anche se le memorie "postume" di Brinsley Norton sono un'invenzione letteraria, la storia è vera. Lo documentano le scrupolose ricerche effettuate da Knight negli archivi capresi e in quelli dello Yorkshire, dove sono custodite le carte della famiglia Norton Grantley.

LE MEMORIE POSTUME DI LORD GRANTLEY (1831 – 1877) , , , , , , , , ,

di: Carlo Knight

Attribuendo a Brinsley Norton (destinato a diventare Lord Grantley) la paternità d’una autobiografia “postuma” Knight usa un artifizio letterario. Solo così Brinsley, giovane timido e balbuziente, perennemente schiacciato dall’ottusa malvagità del padre, soffocato dall’onnipresenza sia pur amorevole d’una madre celeberrima e autoritaria, può raccontare la verità e difendersi dalle calunnie appellandosi ai posteri e assumendo finalmente quel ruolo da protagonista negatogli in vita. (…) Anche se le memorie “postume” di Brinsley Norton sono un’invenzione letteraria, la storia è vera. Lo documentano le scrupolose ricerche effettuate da Knight negli archivi capresi e in quelli dello Yorkshire, dove sono custodite le carte della famiglia Norton Grantley, ed il rigoroso apparato critico delle note. E mentre si dipana gradualmente la matassa della vicenda, davanti ai nostri occhi si muove una serie di personaggi che si stagliano con nitore ed umanità: la madre, libera e ambiziosa nella sua vena di scrittrice eppure legata al bel mondo al quale intimamente appartiene; il padre cristallizzato nel suo snobismo e nella sua avarizia calcolata; il fratello Fletcher consumato dalla tisi; Mariuccia, ciurma ubbidiente e inconsapevole in una navigazione avventurosa, e persino il Fato che assumendo la veste di deus ex machina provoca una successione di decessi onde far sì che il titolo di Lord pervenga a Brinsley, il “diverso” che secondo le regole avrebbe dovuto finire diseredato.

€16,00 €13,60

Peso 0.330 kg
Dimensioni 21 x 13 x 1 cm

Scrivi la prima recensione per “LE MEMORIE POSTUME DI LORD GRANTLEY (1831 – 1877)”

Ti potrebbe interessare…