Carrello 0
-15%
L'APPRODO. Di Edwin Cerio. Pagine 288. Formato 21x13. Collana Atyidae. Edizioni La Conchiglia Capri.

L’approdo , , , ,

di: Edwin Cerio

L’Approdo rappresenta l’ideale chiusura di una sequenza di romanzi “capresi” a chiave iniziata nel 1909 da Jacques Fersen con E il fuoco si spense sul mare…, continuata nel 1916 da Norman Douglas con Vento del Sud e nel 1928 da Compton Mackenzie con Le Vestali del fuoco, terminata nel 1930 appunto da Cerio: in tutte queste opere – di scrittori che si conoscevano, si amavano o si disprezzavano – si svolge un singolare gioco di sottintesi, allusioni e richiami con, al centro, lo pseudonimo o il nome dell’eterna e sovrastante protagonista di tutti e quattro i romanzi – l’isola di Capri – chiamata di volta in volta Sirene, Nepente, Apragopolis o semplicemente Capri. Il gioco, con questo vero e proprio oggetto del desiderio, sottende, di volta in volta, passione, rabbia, nostalgia o delusione verso l’Isola, luogo di realizzazione di sogni, aspirazioni e speranze o, viceversa, teatro di terribili disillusioni e sconfitte.
La formula del romanzo a chiave, in verità, è adottata da Cerio, nel caso de L’approdo, solo parzialmente con manifeste incursioni nella storia e nella bibliografia locale perfettamente corrispondenti alla realtà e con profonde adesioni e compassioni verso alcuni aspetti intimi della cultura popolare locale. Nascono, così, pagine che sono veri e propri “documenti” d’importante valore etnologico: dai saperi e sapori della cucina povera caprese, alle antiche ritualità prematrimoniali isolane.

€20,00 €17,00

Peso 0.354 kg
Dimensioni 21 x 13 x 1.8 cm

Scrivi la prima recensione per “L’approdo”

Ti potrebbe interessare…