Carrello 0
-15%
LA CERAMICA SUGLI SCOGLI - La storia cancellata di Max e Frola Melamerson. Di Antonio Forcellino. Pagine 303. Formato 21x13. Collana Atyidae. Edizioni La Conchiglia Capri.

LA CERAMICA SUGLI SCOGLI , , , , , ,

di: Antonio Forcellino

La storia cancellata di Max e Flora Melamerson

La ceramica sugli scogli racconta la storia di una coppia di ebrei tedeschi che sotto l’avanzare dell’antisemitismo nazista si spinge fino a Vietri in Costiera Amalfitana nel 1926. Forti di esperienze culturali straordinarie, come il cabaret del Grosse Schauspielhaus di Berlino e la frequentazione delle avanguardie figurative tedesche, Max e Flora Melamerson rifondarono l’industria ceramica locale di antichissima tradizione, valorizzandone le potenzialità e innovandone l’iconografia. Sopraffatti dalle leggi razziali, i coniugi vengono espropriati di ogni bene sotto gli occhi inconsapevoli della comunità della Costiera che, subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, riaccoglie Flora sopravvissuta ai campi di concentramento italiani ma cancella tutta la dolorosa vicenda di cui erano stati vittime i due coniugi insieme alla loro famiglia. Il racconto riprende con stupore i fili di una vicenda straordinaria che era stata completamente rimossa e scava con delicatezza in una delle pagine più buie della storia italiana, senza abbandonarsi a sensazionalismi, ma restituendo a tutto tondo la complessità di eventi drammatici e la grandezza dei personaggi che ne furono protagonisti. Le testimonianze dei pochi superstiti , raccolte dall’Autore insieme ai documenti pazientemente ricercati negli archivi italiani, restituiscono la luce ad una “storia minore” attraverso la quale si può meglio capire la Storia europea ed italiana del secolo passato e la fragilità della memoria a cui è stata affidata.

22,00€ 18,70€

Peso 0.437 kg
Dimensioni 21 x 13 x 1.5 cm

Scrivi la prima recensione per “LA CERAMICA SUGLI SCOGLI”

Ti potrebbe interessare…