Domani la consegna del premio a Raffaele La Capria la «Conchiglia dorata» – IL MATTINO 21 luglio 2005 – Posted in: Eventi, Rassegna stampa

Entra nel vivo con una serata speciale la rassegna «Capri: i luoghi della parola», promossa dall’Associazione culturale La Conchiglia che ha deciso di assegnare «La Conchiglia dorata» per la diffusione della cultura italiana nel Mediterraneo e nel mondo allo scrittore Raffaele La Capria. Appuntamento domani sera alle 19, sul roof garden dell’Hotel La Palma, dove La Capria riceverà il riconoscimento da Antonio Bassolino.

«Capri è il luogo in cui ho lasciato parecchi ricordi e che ho spesso evocato nei miei libri commenta La Capria . Per questa ragione, leggerò qualche pagina dal mio testo Capri e non più Capri, pubblicato proprio per la casa editrice La Conchiglia, e dal mio nuovo libro, L’estro quotidiano, dove l’isola ritorna in più punti». Sorta di «breviario colto e amichevole», conversazione con il lettore sulla vecchiaia, la vita e la morte, L’estro quotidiano (Mondadori) ha da poco ricevuto anche il premio Viareggio 2005 per la narrativa, consacrando la fortuna di un autore universale che in questo libro ha inteso «servirsi di sé per parlare del mondo». Anche per questo, aggiunge Ausilia Veneruso, «Capri ha deciso di dirgli grazie, per essersi distinto nel diffondere il culto della bellezza e i valori del Mediterraneo». Valori rappresentati simbolicamente dalla conchiglia dorata, con inserti dell’orafo Raffaele Barbarulo, che La Capria riceverà con la traduzione di una omonima poesia del cinese Dai Wangshu (1905 1950), tradotta per l’occasione da Anna Bujatti.